IAS 2011 Apertura

Guarda il video

 
La ricerca traslazionale e il ruolo dell'ISS

Lo sviluppo della ricerca traslazionale ha permesso di trasferire rapidamente le conoscenze della ricerca di base dal laboratorio direttamente al letto del paziente. Nella storia dell’infezione da HIV l’Istituto Superiore di Sanità, nel momento cruciale in cui venne messa a punto nei laboratori di ricerca la terapia di combinazione con due e tre farmaci antiretrovirali, ha giocato un ruolo da pioniere utilizzando la terapia combinata nella cornice di un proprio progetto sperimentale di ricerca, permettendo a molte persone con HIV/AIDS di cominciare le cure in anticipo rispetto agli itinerari registrativi.

Guarda il video

 
La semplificazione della terapia antiretrovirale

Abbiamo incontrato Massimo Andreoni per parlare di semplificazione della terapia ARV. La grande quantità di farmaci e di opzioni terapeutiche, sembra favorire una maggiore flessibilità nella scelta dei trattamenti e quindi una possibile semplificazione degli stessi, facendo attenzione a non diminuire la pressione esercitata dai farmaci sul virus e tenendo presente la loro differente capacità di raggiungere i diversi compartimenti. Considerare la situazione soggettiva di ogni paziente prima di decidere se e come tentare una semplificazione è comunque un aspetto cruciale.

Guarda il video

 
Terapia antiretrovirale, il buonsenso tra le linee

Per l’infettivologo del nuovo millennio l’invecchiamento della popolazione HIV positiva, le co-morbidità e le patologie non-HIV correlate, rendono estremamente complessa la scelta di quando, con quali farmaci e se iniziare la terapia antiretrovirale. Il ruolo delle linee guida è quello di dare dei riferimenti e degli orientamenti in questa complessità.
Mauro Moroni ci parla del “buonsenso” del medico, che analizzando i suoi pazienti caso per caso, cerca le molecole con una maggiore flessibilità per personalizzare al meglio la terapia, creando una strategia a lungo termine.
Al Professor Moroni chiediamo uno commento retrospettivo sui successi della ricerca scientifica in ambito HIV/AIDS e su come il ruolo dell’infettivologo del secondo millennio debba cambiare in risposta alla globalizzazione del pianeta.

Guarda il video

 
L’HIV nel cervello

La cronicizzazione dell’infezione da HIV ha portato l’infettivologo a dover fare i conti con co-morbidità connesse all’invecchiamento e in particolare con disturbi neuro-cognitivi. Abbiamo chiesto ad Andrea Antinori di analizzare le linee guida Europee e Americane, con un occhio particolare alle problematiche neuro-cognitive, considerandola diversa capacità dei farmaci di penetrare la barriera emato-encefalica.

Guarda il video

 
A che servono le linee guida?

Come utilizzare le più importanti linee guida internazionali, nei loro differenti approcci terapeutici? Abbiamo chiesto a Giovanni Di Perri, di darci una lettura critica delle linee guida europee e USA, di come si debba tenere conto delle diverse abitudini, procedure e, in alcuni casi, specifici interessi dei vari Paesi.

Guarda il video

 
Che fine ha fatto la creatività?

Farmaci, evidence based medicine e linee guida, questi gli ingredienti con cui il medico esercita la sua “creatività”. Abbiamo chiesto a Giampiero Carosi qual è la ricetta per utilizzare al meglio questi tre ingredienti.

 

Guarda il video

 
Fuori dalle linee, per una terapia personalizzata

Abbiamo incontrato Adriano Lazzarin e con lui abbiamo parlato di terapia non convenzionale: avendo come obiettivo quello di essere disegnata sul profilo del singolo paziente può a volte soffrire la necessaria standardizzazione delle linee guida?

Guarda il video

 
IAS 2011 Verso Roma 2011

Verso ROMA 2011: un Progetto dell’Istituto Superiore di Sanità costituito da una serie di attività e di percorsi scientifici per valorizzare le eccellenze del Paese. Appuntamenti scientifici e istituzionali organizzati dall’Istituto Superiore di Sanità in collaborazione con le Società Scientifiche, le Associazioni di persone che vivono con l’HIV e  le Aziende impegnate nella lotta all’infezione da HIV nel nostro Paese, per organizzare la partecipazione italiana alla Conferenza: gli scienziati, i ricercatori, i medici; le società scientifiche; le associazioni; le persone che vivono con l’HIV; le Istituzioni del Paese; il comune, la provincia, la regione; le imprese auditorium




iaslogo











Click here to go on the conference website

 

 



LA CHIUSURA DELLE REGISTRAZIONI PER IAS2011 SI STA AVVICINANDO: REGISTRATI ENTRO IL 5 MAGGIO PER EVITARE DI PAGARE IL SUPPLEMENTO “LAST MINUTE”
 
 

Il termine per le registrazioni a IAS 2011 si sta avvicinando: registrati entro il 5 maggio per evitare di pagare il supplemento “last minute”.

Al momento l’andamento delle registrazioni indica che un numero record di partecipanti prenderà parte al programma di alto livello scientifico di IAS 2011.

 

Le iscrizioni a IAS 2011 pervenute fino a oggi sono quasi raddoppiate rispetto a quelle registrate nello stesso periodo per IAS 2009, i partecipanti sono incoraggiati a iscriversi al piu’ presto per evitare inconvenienti dovuti al numero chiuso.

 

Si consiglia ai partecipanti di iscriversi entro il 5 maggio per evitare di pagare il supplemento dovuto all’ iscrizione “last minute” e che verrà applicato a partire dal 6 maggio.

 

Tutte le iscrizioni per IAS 2011 devono pervenire attraverso il modulo di iscrizione online.

 

Per iscriversi a IAS cliccare qui. Per ulteriori informazioni e per conoscere i costi di iscrizione cliccare qui




Grazie a:

romacapitale 

logolazio

stemma_provincia

Italian Alliance to Fight HIV


Pre-IAS Journey si avvale della collaborazione di un panel scientifico di eccellenza, composto dai massimi esperti nazionali impegnati nella gestione dell’HIV e coinvolti nei diversi organismi che compongono la struttura scientifica del Progetto Educazionale, del contributo di 150 Specialisti, dei rappresentanti delle Associazioni Pazienti e delle Istituzioni di riferimento.

15-16 dicembre 2010

Guidelines and Clinical Expertise: the italian algorithm to build the future with the patients


10-11 marzo 2011

Less Drugs for more Safety, Convenience and Sustainability: the italian experiences


4-5 luglio 2011

 Towards Rome 2011: key topics in HIV

 

 

 
HIV & HCV due storie parallele

22 novembre 2010

 
Aggiornamento sulla terapia antiretrovirale: efficacia, tollerabilità, potenza, barriera genetica, sequencing

31 Dicembre 2010

° Capitolo 1
° Capitolo 2
° Capitolo 3
° Capitolo 4
° Capitolo 5


AGGIORNAMENTO SULLA TERAPIA DELL'INFEZIONE DA HIV (Download PDF)

 

 
Black Holes

4 febbraio 2011


° Quando iniziare la terapia antiretrovirale, Massimo Galli

° 
Analisi critica delle opzioni terapeutiche attuali e future, Andrea Antinori

° Strategie Terapeutiche, Francesco Maggiolo 

° Tossicità e Comorbidità: Popolazioni speciali di pazienti e pazienti anziani, Paolo Maggi

° Congress Report BlackHoles (06/06/2011)



 
The Right Regimen for the Right Patient

9-10 Maggio 2011

 
HIV Treatment: Role of communication

26 maggio 2011

 

 

 

° Alcuni anni dopo, Adriana Ammassari


° Dopo la diagnosi, Gabriella d'Ettore 


° Elementi di comunicazione medico paziente, Anna Costantini 


° Il paziente HIV+ anziano, Massimo Andreoni

 

° L'inizio del trattamento, Stefano Vella

 

 

 

 
Il futuro della terapia antiretrovirale, disegnato dagli Studi di Coorte

7 giugno 2011

A. Lazzarin - "Ruolo degli studi di Coorte nella ottimizzazione del management del paziente HIV+"



Dati dalle Coorti Europee:


° A. Antinori - "Nuove patologie emergenti"

° C. Mussini - "Quando iniziare"

° A. D'Arminio Monforte - "Prospettive in termini di tossicità"

° V. Cento - "Cambiamenti dinamici dei profili di resistenza nella popolazione HIV"



Dati dalle Coorti Italiane:


° M. Zazzi - "Mutazioni PI NNRTI"

° M.M. Santoro - "Espressioni di tropismo in real setting"

° F. Canducci - "Schemi di comportamento virali sotto l'inflenza della nuova terapia ARV"

° G. Madeddu - "I maggiori fattori nella tossicità in ARV-Coorti CISAI"

° A. Castagna - "Malattie neoplastiche e diabete nelle infezioni da HIV.IDD-HSR"

° C. Torti - "Safe sailing nei pazienti co-infetti"

° N. Giannotti - "Studio osservazionale italiano sul Darunavir - efficacia nella pratica clinica"

 

 
L'impegno e la responsabilità nella lotta alle emergenze sanitarie in africa: aids e non solo

14 giugno 2011

 

 
Forum delle associazioni

FORUM DELLA SOCIETA' CIVILE ITALIANA

SULL'HIV / AIDS

Roma 12 luglio 2011
 

Comunicato stampa
 


 

 
Scenari Futuri della Terapia dell'infezione da HCV

 

- HCV Patient Path

 

- HCV Patient Path  Executive Summary